Barriere architettoniche da rimuovere a Portonaccio

La segnalazione di disagio a San Giuseppe Artigiano nel video del consigliere Montanini
Redazione - 6 Ottobre 2022

Il 6 ottobre 2022 Fabrizio Montanini, Consigliere della Lega del IV Municipio nonché Presidente del “Comitato Beltramelli-Meda-Portonaccio”, ha fatto pervenire presso la nostra redazione un video da lui girato in merito ai disagi presenti nella zona di Largo San Giuseppe Artigiano.
La zona, tristemente nota alle cronache già negli anni scorsi a causa dell’incidente in cui perse la vita Tiziana Laudani, presenta attualmente una serie di barriere architettoniche che creano forti disagi ai portatori di handicap e non solo.

Nel video vengono descritti i disagi cui sono sottoposti soprattutto i disabili costretti su una sedia a rotelle, che si trovano a non poter transitare nel tratto che porta all’ingresso del Parco “Galla Placidia-Ottoboni” dal lato di Portonaccio, poiché – a differenza dell’entrata sita in via Galla Placidia dove non sono presenti barriere architettoniche – sono qui presenti delle barriere che impediscono l’accesso al parco ai portatori di handicap costretti su una sedia a rotelle e al tempo stesso a mamme che si trovano ad avere passeggini più grandi della media (es. passeggini gemellari).

Montanini, in compagnia del Presidente del Parco Angelo Carucci e di un disabile, ha dimostrato nel video l’impossibilità per una carrozzina di entrare nel parco, chiedendo quindi – con una segnalazione che farà pervenire in questi giorni ai vari soggetti tecnici e politici interessati – di poter alternativamente o rimuovere le barriere presenti o, se necessarie per non far entrare ciclomotori nel parco, di porle in modo tale da poter consentire almeno l’accesso ai portatori di handicap, non costringendoli a fare un giro di chilometri per dover accedere al parco dall’ingresso di Galla Placidia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti