Basta intolleranza e violenza

Valeriani(PD): "Il Comune sia in prima linea contro l’omofobia"

Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 aprile un giovane volontario di Arcigay Roma, Mattia C., 22 anni è stato insultati e aggredito da un gruppo di 4 ragazzi di circa venticinque anni a bordo dell’autobus N8 in zona Trastevere.

L’ennesimo episodio di violenza ha scatenato la reazione di Valeriani. “Roma deve dire basta". Come amministratori dobbiamo impegnarci per scongiurare che comportamenti di questo tipo finiscano col diventare normali o per venire tollerati nell’indifferenza generale. Per questo – aggiunge Valeriani – è necessario rafforzare le campagne di comunicazione e sensibilizzazione contro l’omofobia e mi auguro che il Comune di Roma sia in prima linea in questa battaglia culturale e sociale contro l’omofobia”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati