Battaglia (Pd): Bene esenzione OSP per spettacoli dal vivo e attività culturali

“Spettacoli dal vivo e attività di tipo culturale saranno esentati fino al 31 dicembre di quest’anno dal pagamento dell’Osp, ovvero dal canone per l’occupazione di suolo pubblico: una notizia attesa dal mondo culturale romano che oggi, grazie alla sensibilità dell’assessore capitolino Gotor e della Giunta che ha varato il provvedimento, diventa appunto decisione politica”.

Così in una nota Erica Battaglia, consigliera comunale del Pd e presidente della commissione Cultura e lavoro di Roma Capitale.

“L’esenzione in questione – prosegue la nota – infatti aiuta un settore particolarmente colpito durante la #pandemia e aiuta quindi l’avvio di una #stagione culturale nuova per Roma, estendendosi agli #spazi accessori e funzionali alle attività economiche connesse, alle attività anche temporanee dei Municipi e alle iniziative che rispondono ad avvisi pubblici del Dipartimento già avviati o in avvio nei prossimi mesi. Il provvedimento della Giunta è un forte segnale di ascolto nei confronti del settore e della città. Siamo fortemente convinti che la direzione data sia quella giusta e come Commissione continueremo ad accogliere e a fare nostre le difficoltà, ma anche i buoni esempi e i suggerimenti, che arrivano dal prezioso contributo di chi nella Capitale fa cultura. Ogni giorno e a prescindere dalle difficoltà incontrate in questi anni. Dal centro alle periferie. La sintonia di questi primi mesi di governo della città con l’Assessorato capitolino e i Municipi di Roma sta dando buoni frutti e segnali concreti di buona politica. Continueremo coesi su questa strada: ascolto, accoglienza e decisione politica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati