Cadavere di una donna nel canale di Fiumicino: Indagini in corso

Il corpo è stato portato al Verano ed è stata disposta l'autopsia
Immagine di repertorio

Shock a Fiumicino. Il cadavere di una donna, dall’apparente età di circa 40-45 anni, è stato recuperato intorno alle 17.30 di Sabato 27 Gennaio 2024 nel canale navigabile del porto di Fiumicino, non lontano dal ponte mobile 2 giugno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Fiumicino ed i militari della Capitaneria di porto di Roma, anche con un battello, oltre ai sanitari del 118.

A segnalare la presenza del corpo dei passanti sulla banchina. La donna indossava un giubbotto e i pantaloni. La vittima, che non aveva in tasca i documenti, sarebbe morta quindi pochi giorni prima del suo ritrovamento. Chi indaga sta scandagliando anche tra le persone scomparse e secondo una prima analisi esterna, la vittima non presenterebbe ferite superficiali. Sarà effettuata l’autopsia come da prassi per chiarire le cause della morte e il momento esatto del decesso. Al momento chi indaga non vuole escludere nessuna pista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati