Caliste-Sirleto: L’8 aprile inaugurazione Mostra “Stupenda e misera città. Pasolini, Roma, le borgate”

Presso La Casa della Cultura di Villa De Sanctis alle ore 16.00

“Venerdì 8 aprile presso La Casa della Cultura di Villa De Sanctis alle ore 16.00, sarà inaugurata la mostra “Stupenda e misera città. Pasolini, Roma, le borgate”.

La Mostra documenta, in maniera realistica e suggestiva e con il bianco e nero di 80 storiche fotografie del grande fotografo Rodrigo Pais (per il cui uso in questa Mostra ringraziamo, per la gentile e gratuita concessione, l’ Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Biblioteca Universitaria di Bologna), lo speciale rapporto che univa Pasolini a Roma e alle sue borgate.

Pasolini, infatti, giunto a Roma insieme alla madre Susanna Colussi all’inizio del 1950, dopo alcuni mesi trascorsi in una stanza in affitto al centro di Roma, in piazza Costaguti, va ad abitare in una modesta casa in via Tagliere n. 3, situata a metà strada tra la borgata di Ponte Mammolo e quella di Rebibbia. Nei tre anni successivi (1951-1954) egli si guadagna da vivere con un misero stipendio di insegnante precario in una scuola media di Ciampino, costretto a prendere diversi autobus e tram per raggiungere il posto di lavoro. Il tempo libero lo dedica a conoscere tutte le borgate, i quartieri e le baraccopoli della periferia est di Roma. E così che prende contatto anche con i quartieri e i borghetti disseminati nel territorio dell’attuale Municipio V: Torpignattara, Pigneto, Centocelle, Gordiani, Quarticciolo, Quadraro. All’interno di questi quartieri e addossati, il più delle volte, agli antichi acquedotti che li attraversano, vi erano agglomerati di casupole e tuguri come la Borgata Gordiani, il borghetto dell’Acquedotto Felice, il borghetto dell’Acquedotto Alessandrino, il borghetto Prenestino, e tanti altri.

La mostra (che ha finalità soprattutto didattiche) ideata, realizzata e allestita nell’ambito delle iniziative per le celebrazioni del Centenario Pasoliniano promosse dal Municipio Roma V, dopo l’inaugurazione e la permanenza di circa una settimana alla Casa della Cultura, diventerà itinerante e sarà ospitata nelle principali scuole medie superiori del territorio”.

Noleggio attrezzature a Roma

Lo dichiarano, in una nota,  Mauro Caliste presidente del Municipio Roma V e Francesco Sirleto divulgatore delle iniziative, nel Municipio Roma V, legate alla ricorrenza del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini.

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati