Cambia il progetto del Museo del Giocattolo

Villa Ada: non verranno modificate le cubature ma sarà spostata l'area ludico-didattica per i bambini
dalla newsletter dell'Ulivo - 4 Giugno 2007

Il progetto del Museo del Giocattolo a Villa Ada sarà modificato. L’assessore alla cultura Silvio Di Francia è pronto a raccogliere le proposte di cittadini e associazioni per la tutela dell’ambiente. Più spazi per i bambini, minor impatto ambientale.

«A fianco dei tre manufatti principali – spiega il presidente della commissione ambiente Massimiliano Valeriani al termine dell’audizione di associazioni e comitati – si prevede la realizzazione di un ipogeo per ospitare i servizi funzionali al museo. Il tutto nell’ottica di recupero della villa».

«Siamo aperti e favorevoli all’idea di modifica del progetto originario – precisa Di Francia – ma non si può accettare che passi l’idea "proprietaria" della villa di chi è contrario alla realizzazione del museo. Il museo è un bene pubblico, disponibile per tutti i cittadini e quindi la sua nascita è un’idea positiva».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti