Campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale 2024

Presentata a Palazzo Valentini, prevede il coinvolgimento dei bambini della Provincia di Roma di età compresa tra i 9 gli 11 anni 

Nella sede di Palazzo Valentini è stata presentata la campagna di sensibilizzazione per l’anno 2024, relativa alla sicurezza stradale.

Organizzata dalla Polizia Metropolitana, la campagna prevede il coinvolgimento dei bambini di età compresa tra i 9 gli 11 anni residenti nei Comuni del territorio provinciale, sul tema della sicurezza stradale e sul rispetto del codice della strada.

All’evento di presentazione, oltre ai Sindaci del territorio metropolitano, hanno presenziato, i Comandanti delle Polizie Locali Municipali e i Dirigenti scolastici degli istituti coinvolti, oltre al Vice Questore Stefano Gian Maria Ginepro della Questura di Roma e   Roma e Silvia Frisina V. Presidente dell’Associazione vittime della strada.

“Il progetto, già sperimentato lo scorso anno, ha avuto un grande partecipazione, coinvolgendo 18 Comuni del territorio e 1800 bambini.

La Città metropolitana di Roma Capitale ha sempre creduto sulla validità di questo progetto che rientra a pieno titolo nell’educazione civica impartendo nozioni basilari e importanti su un tema così delicato come la sicurezza stradale e il rispetto del codice della strada.

La maggior parte degli incidenti, sono causati dall’inosservanza delle norme del Codice della Strada e dal mancato rispetto della segnaletica stradale e in alcuni casi della scarsa conoscenza dei segnali di pericolo.

Le trasformazioni nella mobilità urbana ha cambiato le nostre abitudini negli spostamenti, oggi la mobilità è praticata con mezzi ecologici come, biciclette e monopattini, spesso condotti da giovani che4 non hanno una profonda conoscenza del codice della strada e queste campagne di sensibilizzazione rappresentano un validdo aiuto per tutti noi.

L’educazione stradale rivolta ai bambini è un percorso virtuoso di consapevolezza e prevenzione necessario per far conoscere ai nostri ragazzi l’importanza del rispetto delle regole stradali.

In questo viaggio alla scoperta dei segnali, simboli, regole per la sicurezza stradale i ragazzi non saranno soli: al loro fianco ci saranno insegnanti, agenti della Polizia Locale e, ovviamente, i genitori.

Questa iniziativa potrà dare ai ragazzi l’opportunità di studiare e approfondire le regole della strada per la loro sicurezza per poter circolare in piena libertà comportandosi in modo responsabile e rispettoso”.

Così in una nota Pierluigi Sanna, Vicesindaco della Città metropolitana di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati