Carabinieri: Controlli nelle periferie della Città, diverse persone identificate

identificate quasi 200 persone

Proseguono i controlli dei Carabinieri che in questa occasione hanno interessato i quartieri di Don Bosco, Cinecittà est e Appio Claudio, finalizzati alla prevenzione e repressione della criminalità diffusa nelle aree urbane della periferia. L’attività rientra nell’ambito di un più ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Lamberto Giannini in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno state identificato 191 persone e ne hanno denunciate due. Si tratta di una coppia di italiani di 49 e 28 anni, entrambi disoccupati e con precedenti, che sono stati denunciati a piede libero per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere e detenzione illecita di stupefacenti. I due, alloggiati presso una struttura alberghiera, sono stati raggiunti dai Carabinieri che li hanno trovati in possesso di 18,4 g di hashish, bilancini di precisione, una confezione contenente 50 proiettili e 6 coltelli a serramanico con impugnatura in legno di circa 19 cm. Inoltre, a seguito della perquisizione dell’autovettura a loro in uso, i militari hanno rinvenuto un altro coltello a serramanico di circa 15 cm. e un bilancino di precisione. Tutto il materiale rinvenuto e la droga sono stati sequestrati.

Due giovani, sono stati sanzionati amministrativamente perché trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente e sono stati segnalati alla Prefettura di Roma, quali assuntori di sostanze stupefacenti. Infine, 51 veicoli sono stati controllati dai Carabinieri impegnati nei vari posti di controllo, elevando sanzioni al codice della strada per circa 1.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati