Casilina: Derubato mentre effettua rifornimento, arrestato il malvivente

Il ladro estorsore, una volta fuggito, è stato catturato dai carabinieri

Forse una distrazione di troppo mentre era con la sua auto in sosta al distributore di benzina facendo rifornimento, così un malvivente senza scrupoli ne ha approfittato aprendo la porta della sua auto e gli ha rubato lo smartphone, per poi chiedergli 500 euro come riscatto. È quanto accaduto (qualche giorno fà) nei pressi di via Casilina, all’altezza dell’incrocio con via Acqua Bullicante. La vittima, un 24enne romano, ha denunciato tutto al numero unico per le emergenze.

Il malcapitato utilizzando il telefono di un familiare, ha provato a contattare la sua utenza telefonica ricevendo risposta da un uomo che gli richiedeva soldi in cambio della restituzione del telefono.

I carabinieri di Torpignattara, grazie ai dati di geolocalizzazione del telefono forniti dalla vittima, hanno rintracciato il malvivente in strada che, fermato e perquisito, è stato trovato in possesso dello smartphone, poi restituito al proprietario. A finire in manette è stato un 38enne del Marocco, Per l’uomo, accusato di tentata estorsione, il tribunale ha disposto per l’uomo la custodia cautelare in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati