Castel Sant’Angelo: turista fa volare drone in un’area “No Fly Zone”, denunciato

Sequestrato sia l'apparecchio da remoto che le immagini della sim

Ha azionato e fatto sorvolare un drone con telecamera a ridosso di Castel Sant’Angelo. Non sapendo evidentemente che la navigazione fosse vietata. Il colpevole un giovane turista, poi denunciato. È accaduto nella giornata di Mercoledì 17 Gennaio 2024 quando – tra lo stupore dei tanti presenti nell’area di Borgo – un 30enne turco, ha avviato il mezzo in un’area “No Fly Zone”.

I carabinieri della stazione Roma Prati, transitando, hanno notato la scena e hanno fermato l’uomo, denunciandolo per “navigazione in zone vietate”. Il drone è stato sequestrato assieme alla micro sim contenente le immagini video del volo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati