Cecchina, furto in un bar di via Nettunense: Rubati contanti, bottiglie di vino

Sul caso indagano i carabinieri

Un furto goffo quello avvenuto a Cecchina, frazione del comune di Albano. Dove alcuni malviventi sono entrati spaccando la porta d’ingresso di un bar e, una volta suonato l’allarme, se la sono data a gambe, danneggiando tutto quello che potevano e mettendo a soqquadro scaffali e spazi del locale e portando via denaro, vino imbottigliato e sigarette, prima di fuggire.

Il furto in questione è stato messo a segno nella notte tra il 5 e il 6 Febbraio 2024, nel territorio di Cecchina, zona dei Castelli Romani, per un bottino di poco superiore ai 1500 euro, con bottiglie di vino rubate, diversi pacchetti di sigarette mancanti e cassa svuotata dei contanti presenti al suo interno.

Gli inquirenti stanno cercando di scoprire se la porta d’ingresso del bar sia stata sfondata con l’aiuto di un “mezzo ariete” o manualmente, sta di fatto che i danni al bar sono molto ingenti.

Ad essere colpito è stato un bar lungo la via Nettunense, ben noto in zona per essere anche molto gradito agli avventori e agli appassionati di vino, dato che spesso al suo interno si tenevano degustazioni enologiche.

Del caso si stanno occupando i carabinieri della locale stazione, competenti per zona, arrivati sul posto poco dopo l’una di notte e la prima cosa che sta venendo passata al setaccio in queste ore, come da prassi, sono le immagini delle telecamere di videosorveglianza, per capire da dove possano essere arrivati, che sembianze avessero, con che veicolo siano scappati e quanti fossero i ladri.

Ecce Vinum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati