Categorie: Ambiente Cronaca
Municipi: | Quartiere: ,

Cinecittà Est: Al via la bonifica del “casale delle carrozze”

Rimosse le baracche realizzate attorno al manufatto

Finalmente delle buone notizie. È partita ieri mattina Venerdì 2 Febbraio 2024 la bonifica del casale che si trova nel “parco delle carrozze”.  Per chi non lo sapesse, c’è un parco tra via Pelizzi, via Messina, largo Masia e via Quinto Pubblicio che i più vecchi abitanti del quartiere lamaro chiamano per l’appunto ‘’parco delle carrozze’’, municipio VII.

Negli ultimi due decenni sia il casale che il “parco circostante”, hanno dovuto fare i conti con la presenza di un insediamento abusivo che, le operazioni appena avviate, stanno smantellando. Il sito è stato anche teatro d’incendi che hanno finito per peggiorare le condizioni strutturali del manufatto.

“L’area attorno al casale, che nelle ultime settimane è stato dichiarato pericolante, era occupata  da decine di nuclei famigliari   – ha spiegato il presidente del municipio VII Francesco Laddaga – ora si sta provvedendo alla rimozione dell’insediamento che vi era stato realizzato”. Bobcat giunti sul posto hanno iniziato a demolire le numerose baracche realizzate con materiale di fortuna. Un’operazione che “è stata possibile grazie alla collaborazione dei vari dipartimenti capitolini e del Nae della Polizia locale” hanno ricordato il minisindaco e l’assessora alle politiche sociali Adriana Rosasco.

“Quel manufatto non era di competenza municipale, ma per risolvere il problema causato dal prolungato degrado, abbiamo deciso di attivarci ugualmente e, grazie ad un lavoro che è cominciato qualche mese fa, il casale sarà messo in sicurezza, perché come ormai è accertato è pericolante, e così facendo eviteremo nuove occupazioni” ha concluso Laddaga. Con le demolizioni delle baracche si chiude così un capitolo, legato al passato poco confortante del “parco delle carrozze”.

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati