Municipi: , | Quartiere:

Compra orologio rolex d’oro, 72enne rapinato poco dopo

Il colpo ai Parioli. I due malviventi scappati con un orologio del valore di 13mila euro

Derubato e spogliato del suo prezioso Rolex appena acquistato presso una gioielleria, subendo così una perdita importante, considerando il valore dell’orologio, valutato intorno ai 13mila euro.

Questo spiacevole episodio è stato orchestrato da una coppia di malviventi che lo hanno ingannato in una trappola, sfruttando la nota tattica della truffa dello specchietto.

Il quartiere prescelto per l’azione criminale è stato il rinomato quartiere della Roma Bene, i Parioli, famoso per la sua ricchezza e prestigio. La scena del crimine si è svolta attorno alle 16:00 di ieri, Mercoledì 15 Maggio 2024, precisamente in via Panama.

La vittima, un anziano automobilista di 72 anni, si trovava al volante della sua vettura quando è stato preso di mira dagli aggressori.

Il modus operandi è stato studiato: uno scooterista ha volutamente danneggiato lo specchietto dell’auto con il suo motorino, causando un rumore che ha attirato l’attenzione del anziano. Quest’ultimo, caduto nella trappola, si è fermato per valutare i danni subiti.

Tuttavia, prima che potesse rendersi conto di quanto stava accadendo, è stato avvicinato dal complice dello scooterista, che gli ha sottratto con violenza il Rolex Just Date, di cui si era appena impossessato presso una gioielleria di viale Parioli.

Senza dare tempo alla vittima di reagire, i due criminali sono fuggiti rapidamente a bordo dei loro motorini, scomparendo tra le vie del quartiere. Il malcapitato, agendo prontamente, ha chiamato il 112 per segnalare la rapina subita agli agenti delle volanti.

Attualmente, le indagini sono affidate agli agenti del distretto Salario-Parioli della polizia, che stanno cercando di individuare e arrestare i colpevoli.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati