Controlli interforze nei luoghi della movida, un arresto

Analoghi servizi continueranno anche nelle prossime settimane

 Nei giorni scorsi, secondo le indicazioni del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, in Prefettura, si sono svolti servizi ad alto impatto in molte zone della Capitale interessate dal fenomeno della c.d. “Movida”, da parte della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza  e della Polizia Locale “Roma Capitale”.

Nello specifico, sono state controllate le aree di Campo De’ Fiori, San Lorenzo, Ponte Milvio, Trastevere, Porta Maggiore e Esquilino.

Nel corso delle attività, finalizzate a prevenire e contrastare eventuali turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica, anche al fine di garantire la pacifica convivenza e l’incolumità delle persone che frequentano i luoghi interessati dal predetto fenomeno, sono state identificate in tutto 223 persone, controllati 17 veicoli, 23 esercizi commerciali e contestate 41 violazioni del Codice della Strada.

Durante i servizi, volti anche a prevenire e reprimere la commissione di reati e di  violazioni amministrative, nonché  a contrastare le violazioni della normativa sul Codice della Strada, con particolare riferimento a quella concernente la guida in stato di ebbrezza e di guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, è stata, infine, arrestata una persona per reati in materia di stupefacenti. Analoghi servizi continueranno nelle prossime settimane.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati