Controlli serrati all’Esquilino, identificate 110 persone

110 sono state le persone identificate, 45 i veicoli controllati, ed elevate 8 sanzioni ai sensi del codice della strada

Continuano i controlli in vista delle festività Natalizie nella Capitale. Dove nelle ultime ore I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, con il supporto dei militari del Gruppo di Roma e del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria, hanno effettuato un servizio ad alto impatto nel quartiere Esquilino e zone limitrofe, finalizzato alla prevenzione e al contrasto dei reati in genere.

Nello specifico, un cittadino del Marocco di 18 anni è stato arrestato in via Principe Amedeo per borseggio. Una 33enne romena, già sottoposta alla misura dell’obbligo di firma, durante un controllo in piazza Pepe, è stata arrestata per violenza, resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale, nonché per rifiuto di fornire proprie generalità. Una cittadina della Georgia di 37 anni è stata arrestata per furto aggravato in un negozio di abbigliamento di via Gioberti. Un 24enne egiziano invece è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché è stato notato dai Carabinieri mentre cedeva una dose di hashish, in cambio di 10 euro ad una persona identificata e segnalata al Prefetto.

Infine, un romano di 43 anni è stato denunciato in stato di libertà poiché, durante un controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno accertato che era alla guida di un’auto con patente revocata dal 2019 e in stato di ebbrezza alcolica.

Al termine delle attività sono state identificate 110 persone, controllati 45 veicoli ed elevate 8 sanzioni ai sensi del codice della strada.

Ecce Vinum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati