Controlli straordinari della Polizia di Stato nella capitale: identificate 1275 persone

Controllati 93 veicoli, 9 esercizi commerciali e comminate sanzioni amministrative per un importo di oltre 14.000 euro

Nei giorni scorsi si sono svolti servizi ad “Alto Impatto” che hanno visto impegnati gli agenti della Polizia di Stato del IV Distretto San Basilio, del I Distretto Trevi Campo Marzio, del Commissariato Viminale, del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, del Reparto Cinofili e delle Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, insieme a personale della Polizia Locale Roma Capitale, dell’ASL Roma2 e dell’Ispettorato del Lavoro.

Durante i servizi sono state identificate in tutto 1275 persone, controllati 93 veicoli e 9 esercizi commerciali, di cui 2 sanzionati amministrativamente, e contestate 63 violazioni del Codice della Strada.

Nel corso dell’attività, gli operatori hanno effettuato mirati controlli amministrativi diretti al contrasto del fenomeno dell’abusivismo e dello sfruttamento della manodopera irregolare nei vari settori lavorativi, oltre a specifiche attività finalizzate alla prevenzione e al contrasto di reati legati allo spaccio di stupefacenti e di quelli a carattere predatorio, per innalzare la percezione di sicurezza sul territorio e la fiducia dei cittadini nell’Istituzione.

In particolare, in due attività commerciali, una gelateria e una sala giochi, durante le ispezioni amministrative, gli agenti, nella prima, hanno accertato la mancata etichettatura dei prodotti alimentari, nonché rinvenuto un contenitore di rifiuti alimentari non chiudibile e riscontrato, altresì, la presenza di 2 dipendenti non contrattualizzati; pertanto, il titolare è stato sanzionato per un ammontare di 14.850 euro.

Nella seconda attività, invece, i poliziotti hanno appurato che i dispositivi elettronici per il gioco lecito erano accesi durante l’orario di sospensione del funzionamento in violazione delle vigenti normative comunali; per tal motivo, il titolare è stato sanzionato per un ammontare di 150 euro.

Infine, durante i controlli, nel transitare in piazza del Collegio Romano, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato uno scooter che, a seguito di ulteriori accertamenti, è risultato rubato nel novembre del 2021.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati