Giano abbigliamento sportivo

Dal 23 settembre ore 21: “Fake Folk”, Teatro Biblioteca Quarticciolo

A: P. - 22 Settembre 2021

Dal 23 al 26 Settembre ore 21 il Teatro Biblioteca Quarticciolo presenta presso il Parchetto Modesto di Veglia l(Quarticciolo) lo spettacolo/progetto speciale 2021

Fake Folk con Andrea Cosentino, Alessandra De Luca, Lorenzo Lemme, Nexus, Dario Aggioli, prodotto da Cranpi Teatro Biblioteca Quarticciolo in collaborazione con Municipio V – Roma CapitaleALDES con il sostegno di Teatro di Roma-Teatro NazionalePeriferie Artistiche Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio.

Fake folk è un progetto di riconquista critico-carnevalesca della piazza e del folklore attraverso le nuove tecnologie. Una finta festa tradizionale, ovvero una performance itinerante fatta di teatro, cabaret, musica, danza, video, stand enogastronomici e al contempo un gioco di ruolo che coinvolge i partecipanti nella reinvenzione dei propri usi e costumi: una riflessione su come oggi convivono le identità locali con un immaginario reso sempre più omologato dalla globalizzazione. Si gioca a creare un finto rituale folklorico, non per negarlo o prendersene gioco, quanto per reinventare la possibilità di una festa contemporanea, senza dubbio diversa e irriverente, ma comunque vissuta e partecipata, nella convinzione che, come da tradizione carnevalesca, solo uccidendo il vecchio si può fare spazio al nuovo.

Il progetto speciale 2021, anteprima della stagione 2021/22 prevede quattro repliche dello spettacolo Fake Folk nel quartiere Quarticciolo presso il Parchetto Modesto di Veglia con appuntamento a Teatro in via Ostuni 8 entro le ore 20.30 (23-26 settembre ore 21.00), ciascuna delle quali con ospiti musicali del territorio municipale e cittadino quali: la Rustica X Band diretta da Pasquale Innarella (23 settembre)MaTeMusik band & crew, la band musicale dello Spazio Giovani Scuola d’Arte MaTeMú CIES e Alta Mane Italia (24 settembre); il coro Sanciari Sanghetyan del Bangladesh, in collaborazione con Asinitas Onlus (25 settembre); le drag queen Karma B. e HoliDolores, in collaborazione con Drag Me Up Queer Art Festival (26 settembre). Fake Folk si arricchisce con uno stand gastronomico a cura del Bardamù in collaborazione con Doposcuola Popolare Quarticciolo e FAKEtellingun percorso di comunicazione e coinvolgimento per cittadini e cittadine, studenti e studentesse a cura di Simone Pacini/fattiditeatro in collaborazione con Dalila D’Amico e con il videomaker Andrea Caramelli.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti