Donne nel mirino di un rapinatore: arrestato 37enne cubano

L'attività info-investigativa posta in essere dai poliziotti ha permesso di identificare l'uomo

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Porta Maggiore hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, un 37enne cubano, poiché gravemente indiziato del reato di rapina.

L’attività info-investigativa posta in essere dai poliziotti ha permesso di identificare l’uomo, autore di due rapine perpetrate, ai primi di Marzo, nei confronti di due persone, adottando sempre il medesimo “modus operandi”; nello specifico, l’uomo aggrediva le sue vittime, prendendole alle spalle e, dopo averle bloccate con un braccio al collo all’altezza della giugulare, le rapinava dei loro effetti personali.

Le serrate indagini hanno portato all’individuazione dell’autore delle condotte, un 37enne cubano, a carico del quale sono stati raccolti gli indizi di colpevolezza che hanno poi consentito al Pubblico Ministero della Procura presso il Tribunale di Roma di richiedere l’emissione di una misura cautelare detentiva.

Terminate le attività di rito, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati