Esplosione a Terracina: Fuga di gas distrugge una villetta bifamiliare. Cinque feriti

E' accaduto ieri intorno alle 19,30 in via Ponte di ferro a Terracina

E’ di cinque feriti, di cui uno grave, il bilancio del crollo di una palazzina a Terracina, in provincia di Latina. Il crollo parziale di alcune pareti dell’immobile in via Ponte di Ferro, al civico 54, intorno alle 19,30, di ieri Venerdì 9 Febbraio 2024, è stato causato dell’esplosione di una bombola del gas avvenuta in una porzione della villetta, abitata da due diversi nuclei familiari.

Il luogo dell’esplosione è stato raggiunto dai carabinieri della compagnia locale e dai vigili del fuoco di Terracina che hanno provveduto a isolare l’area. Con loro anche ambulanze e medici, per soccorrere i feriti rimasti intrappolati sotto le macerie. I soccorritori hanno salvato tre persone e un cane rimasti sotto le macerie. Una donna è stata trasportata a bordo di un’eliambulanza a Roma in codice rosso per la perdita di un dito e ustioni sul visto. Altre due donne e un uomo sono rimasti feriti in modo lieve. Tra i feriti ci sarebbe anche un bambino, le cui condizioni non sono gravi.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza dell’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati