False dichiarazioni per il reddito di cittadinanza, nella Capitale: 23 denunciati

Un danno erariale di oltre 95mila euro

Sono in totale 23 le persone appartenenti a cinque differenti nuclei familiari, tra cui le famiglie Spada e Casamonica, che sono state denunciate dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di piazza Dante per truffa ai danni delle casse pubbliche.

Il totale dei proventi illeciti ammonta a 95.200 euro: i denunciati percepivano il reddito di cittadinanza senza avere i requisiti.

Le indagini:
Grazie agli accertamenti svolti presso l’anagrafe, la banca dati della motorizzazione e l’Inps i militari sono riusciti ad accertare che le 23 persone hanno prodotto false dichiarazioni oppure hanno omesso di comunicare informazioni rilevanti. In alcuni casi i denunciati avevano fatto credere che il nucleo familiare fosse ben più ampio della realtà, in altri casi avevano omesso di comunicare procedimenti giudiziari a loro carico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati