Municipi: ,

Bene la “Pfizer”, ma la “Nra”? – Stefano e il buon Roberto – Maria Elena e la riforma costituzionale – Quei reclutamenti dell’Isis – Il Pci di Antonio Razzi – Il cambio di Gabriele Paolini

Fatti e misfatti di maggio 2016

Bene la “Pfizer”, ma la “Nra”?

“La “Pfizer” – gigante farmaceutico americano – ha deciso di non vendere più, ai vari Stati Usa che praticano ancora la pena di morte, i suoi farmaci per le iniezioni letali”.

Un’occasione per seppellire, anziché i condannati a morte, la barbara pena? E’ l’augurio. Ma sembra che alcuni Stati Usa non intendano affatto arrendersi e, anche se sotterraneamente, stiano già contattando il mercato illegale per rifornirsi di quei farmaci. Altri, magari, potrebbero tornare alla fucilazione. Il gigante americano delle armi, la “National rifle association”, ne sarebbe sicuramente entusiasta. Senza crisi di coscienza.

Stefano e il buon Roberto

“Il Consiglio di Stato – lunedi – deciderà definitivamente se le due liste di Stefano Fassina potranno o no concorrere alla elezione del nuovo Consiglio comunale di Roma”.

Un’ultima “chance” per il povero Stefano Fassina. Anche se il candidato pd, Roberto Giachetti, gli ha già aperto la sua porta: riversate su di me i vostri voti, poi vedremo insieme come comporre la nuova Giunta. Roberto Giachetti buono di cuore, mica perché i voti fassiniani gli potrebbero servire per arrivare, almeno, al ballottaggio.

Maria Elena e la riforma costituzionale

“Se la riforma costituzionale l’avessi fatta da sola – così il Ministro Maria Elena Boschi – l’avrei scritta diversamente”.

Meglio o peggio?

Quei reclutamenti dell’Isis

“L’Isis – hanno scoperto i servizi segreti americani – sta reclutando miliziani, attualmente, anche nei Caraibi”.

Ha già reclutato il reclutabile, evidentemente, in Madagascar e alle Canarie. Tranquillamente. Tra un bagno e l’altro nelle limpide acque azzurre. E scrivendo cartoline di saluti, magari, ai servizi segreti americani e non solo.

Il Pci di Antonio Razzi

Antonio Razzi

“Voglio resuscitare – se n’è uscito il senatore un po’ così di “Forza Italia”, Antonio Razzi – il logo Pci”.

Per rifondare, dando uno schiaffo a Silvio Berlusconi, il Partito comunista italiano? Peggio: per fondare, dandogli due schiaffi, il Partito coreano italiano. Coreano, naturalmente, del nord. Di quel dittatore Kim Jong-un di cui, nonostante l’aspetto contro ogni tentazione, sembra essersi follemente, ma proprio follemente, innamorato. Ma si sa, amico caro, l’amore è cieco.

Il cambio di Gabriele Paolini

“Lo storico disturbatore delle dirette tv, Gabriele Paolini, ha annunciato – in una intervista rilasciata ad “Affari italiani.it” – che cambierà sesso”.

Forse sarebbe stato meglio entrasse in clinica per cambiare cervello.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati