Fontana Candida, 32enne sequestrata in casa dal compagno geloso: Arrestato

La donna costretta alle cure dell'ospedale

I Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata hanno arrestato, in flagranza, un uomo di 36 anni, della provincia di Roma, già noto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato del reato di maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona.

Nel corso della notte, a seguito di una segnalazione giunta al 112, i Carabinieri sono intervenuti per una lite in un’abitazione in via Borgo Annunziata, dove una 32enne romana ha riferito di essere stata aggredita dal convivente 36enne per motivi di gelosia, impedendole di uscire di casa, di utilizzare il telefono e comunicare liberamente con i familiari.

Raccolta la denuncia della vittima, i Carabinieri, d’intesa con la Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato l’uomo e lo hanno accompagnato presso il carcere di Regina Coeli dove il Tribunale di Roma ha convalidato il provvedimento e disposto per lui la custodia cautelare in carcere.

La donna è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Tor Vergata con una prognosi di 3 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati