Categorie: Cultura Mostre
Municipi:

In arrivo la retrospettiva dedicata al fotografo Helmut Newton

La mostra sarà allestita presso il museo dell’Ara Pacis, dal 6 ottobre 2023

“Helmut Newton. Legacy” rappresenta, senza ombra di dubbio, una delle esposizioni più attese della prossima stagione autunnale. L’idea, alla base di questo progetto, era nata con l’intento di celebrare il centesimo anniversario della nascita del fotografo tedesco (Berlino 1920 – Los Angeles 2004) ma la sua realizzazione è stata poi rinviata a causa della pandemia. La mostra sarà ospitata, nelle sale espositive del museo dell’Ara Pacis, dal 6 ottobre 2023 al 3 marzo 2024. Si tratta di un’ampia retrospettiva che ripercorre l’intera carriera professionale dell’artista, attraverso una selezione di fotografie, riviste, documenti e video.

Helmut Newton, pseudonimo di Helmut Neustätder, nasce a Berlino nel 1920 da una benestante famiglia di origine ebrea. Si avvicina al mondo della fotografia in giovane età, iniziando le sue prime collaborazioni in questo campo già a partire dall’adolescenza. Nel 1938, in seguito alla diffusione della politica antisemita del regime nazista, è costretto a lasciare la sua terra natia ed a rifugiarsi a Singapore. Qui prosegue con la sua carriera da fotografo fino a quando viene espulso in Australia dalle autorità britanniche.

A partire dalla fine degli anni Cinquanta, decide di dedicarsi esclusivamente al mondo della moda, con il suo inconfondibile stile provocatorio che fu considerato rivoluzionario per l’epoca. Nel corso della sua lunga carriera, ha prestato la sua opera per alcune delle più celebri griffes a livello mondiale (come Chanel, Versace, Blumarine, Yves Saint Laurent e Dolce & Gabbana) ed i suoi scatti sono stati pubblicati da note riviste patinate (tra cui Vogue, Harper’s Bazaar, Elle, GQ e Marie Claire). 

Il percorso espositivo, suddiviso in capitoli cronologici, ripercorre la vasta produzione artistica del fotografo: a partire dagli esordi berlinesi fino ad arrivare ad una collezione di polaroid scattate negli anni Novanta. Una sezione specifica è dedicata ai servizi di moda che lo fecero conoscere al grande pubblico, come quelli ispirati ai film di Alfred Hitchcock, Francois Truffaut e Federico Fellini.

Rimanendo sempre nell’ambito della moda, tanto caro a Newton, la mostra propone in esclusiva una decina di immagini inedite di shooting che hanno come location proprio la città eterna.

Assolutamente da non perdere è la serie di gigantografie denominata “Big Nudes” che esalta la bellezza e l’armonia del corpo femminile. Si tratta di 39 scatti in bianco e nero che ritraggono nudi a figura intera ripresi dal fotografo nel suo studio e poi stampati a grandezza naturale.

L’esposizione, curata da Matthias Harder e da Denis Curti, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e da Marsilio Arte, in collaborazione con la Helmut Newton Foundation di Berlino e con il supporto organizzativo di Zètema Progetto Cultura.

“Helmut Newton. Legacy”

DOVE: Museo dell’Ara Pacis – Ingresso alla mostra da via di Ripetta, 180 – 00186 Roma

QUANDO: 6 ottobre 2023 – 3 marzo 2024

ORARI: 

  • tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 19.30;
  • 24 e 31 dicembre dalle ore 9.30 alle ore 14.00;
  • giorni di chiusura 1° maggio e 25 dicembre;
  • ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

CONTATTI: 


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento