In fuga dal Perù è ricercato in ambito internazionale per i reati di frode, arrestato 44enne

L'operazione condotta dalla Polizia di Stato

Gli investigatori della Polizia di Stato dei commissariati Viminale e Celio sono intervenuti in via Nazionale, presso una struttura ricettiva, per la segnalazione della presenza di un uomo, peruviano di 44 anni, colpito da un mandato di arresto internazionale.

Gli agenti, una volta rintracciato il soggetto, lo hanno identificato e, a seguito di ulteriori accertamenti presso gli uffici di Polizia, hanno accertato che lo stesso era gravato da un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità peruviane lo scorso 26 Aprile, dovendo espiare una pena di 10 anni di reclusione per i reati di frode, delitto contro la fede pubblica e utilizzo di documento falso.

In particolare, il 44enne, dopo aver contraffatto un documento privato, avrebbe acquisito azioni societarie gratuitamente dal fratello deceduto.

Grazie poi alla collaborazione del Servizio per la Cooperazione Internazionale, i poliziotti hanno notificato il provvedimento al 44enne, che è stato poi associato alla casa circondariale di Regina Coeli.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati