Municipi: , , | Quartiere:

Inaugurato il Polo culturale a Montespaccato, nasce nell’ex fabbrica Campari

Nell'edificio allestita un'aula studio e una sala polifunzionale al servizio delle associazioni del territorio

Nel cuore del quartiere Montespaccato, in un edificio dove un tempo c’era la fabbrica Campari, è stato inaugurato il Polo Culturale ex Campari.

I lavori, iniziati a luglio del 2022, si sono conclusi alla fine di Marzo scorso dando vita ad un edificio polifunzionale e luogo di aggregazione a servizio del territorio.

All’interno della struttura trovano spazio una sala a disposizione delle associazioni che ne faranno richiesta per la realizzazione di mostre, eventi e iniziative culturali, un’aula studio e uno spazio coworking di 450 mq con 22 postazioni.

Nell’occasione è stato anche sottoscritto un Protocollo di Intesa con l’Istituzione Sistema Biblioteche e Centri Culturali di Roma. In particolare, questi nuovi spazi serviranno a breve anche da biblioteca di quartiere in attesa della conclusione dei lavori di riqualificazione della non lontana struttura di Cornelia, che vengono finanziati con il Pnrr.

L’ex Campari:

L’edificio, che rappresenta un esempio di architettura industriale razionalista, ha ospitato per 50 anni l’attività della Fabbrica Campari, impiegando anche centinaia di residenti del quartiere di Montespaccato. La produzione cessò a metà degli anni ’80.

Nel 1994 l’ex stabilimento è stato acquistato dal Comune di Roma e negli ultimi anni sono stati avviati e portati avanti interventi di riqualificazione e ristrutturazione finalizzati alla creazione di un Polo destinato a diventare il primo spazio culturale pubblico aperto dall’Amministrazione municipale del Municipio Roma XIII.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati