Categorie: Cronaca Lavoro
Municipi: ,

Incidente sul lavoro a piazzale Gregorio VII

Assessora capitolina Pratelli sul posto: “Non è accettabile morire per lavorare”

L’assessora capitolina alla Scuola, Formazione e Lavoro Claudia Pratelli si è recata a piazzale Gregorio VII dove stamattina si è verificato un incidente sul lavoro che ha provocato la morte di un operaio rumeno di 41 anni.

“Non è accettabile morire per lavorare – ha dichiarato l’assessora Pratelli – Stiamo parlando di persone e non di numeri, di troppe persone che perdono la vita ogni giorno e dietro alle quali c’è

Claudia Pratelli

una famiglia devastata dalla perdita. Però i numeri contano e sono inquietanti: a Roma sono morte 35 persone nei primi 9 mesi del 2021.

Una realtà intollerabile che nel settore dell’edilizia assume proporzioni anche più preoccupanti. Abbiamo tutti il dovere di combattere per il diritto ad un lavoro di qualità e in sicurezza senza accettare mediazioni al ribasso. Questo sarà il mio impegno quotidiano. Alla moglie, al figlio e alla famiglia – ha concluso l’assessora – vanno le sentite condoglianze di tutta l’amministrazione capitolina”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati