La devastazione del Parco archeologico di Centocelle

Le norme del buon vivere civile che devono valere per tutti, senza eccezione alcuna

Le immagini non hanno bisogno di essere commentate. Lasciano semplicemente sbigottiti e indignati perché le stesse scene si erano verificate lo scorso anno.

Queste foto sono state scattate il 18 aprile 2012 e ci auguriamo che nel frattempo sia stato posto riparo. Anche perché il Parco di Centocelle si appresta a subire un secondo assalto (che se ripeterà i fasti del primo) renderà vane le cure dedicate a spese della comunità al Parco stesso.

Chi sono stati gli artefici di questo scempio: gli associati di ITAL-BANGLA che hanno iniziato il 9/4/2012 la loro rassegna e la terminano proprio oggi19 aprile. A questa associazione seguirà la rassegna in programma dal 20/4/2012 al 30/4/2012 organizzata dalla DHUUMCATU Organizzaziione Sociale.

Chiediamo che le autorità preposte facciano rispettare le norme del buon vivere civile che devono valere per tutti, senza eccezione alcuna.

Noleggio attrezzature a Roma
Macelleria Colasanti

Commenti

  1. PAOLO  

    Sono d'accordo con Lorenzo, se danno le autorizzazioni bisogna che il comune si organizzi poi ripulire l'area, altrimenti non è possibile concedere queste concessioni.

  2. Lorenzo  

    se i responsabili sono dell'associazione ital-bangla le autorità preposte si facciano risarcire i danni e poi non gli si concedono più le autorizzazioni per organizzare eventi nel parco.

  3. cdq Centocelle Storica  

    Riqualificazione Parco Archeologico di Centocelle Il Cdq Centocelle Storica fa presente la mancanza di rispetto al Parco Archeologico, con un’infinità di problematiche che farebbero pensare al forte disinteressamento delle istituzioni. A tutt’oggi il Parco versa in condizioni pietose; sporcizia a non finire; auto private che scorazzano liberamente nel Parco; addirittura posteggio auto nel parco per la manifestazione Bengalese. Vigili Urbani che erano in zona, dopo aver esposto il nostro disappunto sulla faccenda hanno riferito che la pulizia del Parco veniva effettuata dall’AMA (???) previ accordi con gli organizzatori della manifestazione. Ben vengano le manifestazioni ma rispettando l’ambiente. I cittadini sono alquanto delusi. Il 22 marzo u.s. il Cdq si è incontrato con il responsabile del sevizio giardini dr. Fabio Tancredi, al quale è stato esposto la drammaticità ambientale del Parco; l’assicurazione era che entro breve tempo avrebbero provveduto alla bonifica della struttura. Ancor’oggi non abbiamo avuto una concreta risposta. IL Cdq Centocelle Storica

  4. Fernando  

    Non basta far rispettare le norme, ma bisogna anche multare i responsabili e far risarcire i danni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati