La Rustica. Via Dameta 26, un ascensore fermo da quasi due anni per infiltrazioni d’acqua in cabina

Incredibile la causa: una grondaia ostruita da erbacce 
Alessandro Moriconi - 17 Giugno 2020

A nulla è servito portare sul luogo oltre un anno fa la troupe del Tg3 che ha realizzato un servizio andato in onda nella trasmissione Buongiorno Regione.

ERP, Comune e Municipio, è proprio il caso di dirlo, se ne sono altamente fregati, a nulla sono valse telefonate, lettere e l’interrogazione in municipio V fatta dal consigliere Belluzzo e soprattutto a nulla è valso segnalare anche con articoli sul nostro giornale, che in quello stabile e ai piani alti ci abitano soggetti anziani e per di più invalidi.

Non siamo per niente sorpresi da tanta superficialità e sciatteria, sia politica che tecnico/amministrativa di chi è preposto oltre che a tutelare i diritti anche a salvaguardare beni pubblici.

Noi ricordiamo anche che in una delle scale del complesso delle case comunali di via Dameta, una inquilina (andata sempre sul Tg3) dell’ultimo piano è stata circa DIECI ANNI con Il pavimento del terrazzo fatto per metà e quindi con infiltrazioni e muffe in casa.

Ieri, 16 giugno 2020, l’ennesima interrogazione con una aggiunta di ricorrere alle vie legali da parte del Consigliere comunale Francesco Figliomeni, di cui qui di seguito riportiamo il comunicato e le foto prodotte.

 

Ho appena fatto un sopralluogo a via Dameta 26, Quartiere La Rustica, dove da oltre due anni gli inquilini delle case Erp, tra cui molti anziani e con problemi di grave disabilità sono segregati in casa perché l’ascensore non funziona, non tanto per problemi seri ma per una banalità dovuta all’incuria.

Una grondaia che non è stata pulita, ed erba e terra impediscono il deflusso delle acque che invece si riversano nel vano ascensore. Eppure gli inquilini pagano tutto, anche la quota mensile per l’ascensore senza usufruirne. È possibile che nel 2020 ancora accadono queste ingiustizie? Qualora a breve la giunta grillina non dovesse attivarsi, dopo che ho presentato anche interrogazioni e richieste di commissioni trasparenza, non potendo difendere queste persone anche direttamente come Avvocato, mi farò carico del compenso di un collega per tutelare i diritti di queste povere famiglie contro le Amministrazioni Raggi e Boccuzzi che continuano a fare come le tre scimmiette!!!


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti