Largo Argentina, Vigile sventa rapina a un portavalori

L'uomo stava minacciando i due vigilantes con un taglierino. Immediato l'intervento dell'agente, che ha immobilizzato il rapinatore a terra, senza usare armi
Redazione - 3 Giugno 2015

Oggi 3 giugno, alle 8,30, mentre due vigilantes, come ogni mattina davanti alla sede della BN in L.go Arenula, procedevano al trasbordo di alcune cassette portavalori nel furgone blindato sono stati avvicinati da un rapinatore, un italiano di 43 anni. L’uomo avrebbe urlato ad uno dei due “Dammi i soldi, dammi tutto”, minacciandolo con un taglierino. Una situazione di alta tensione dove l’uomo, corpulento e pericoloso e già conosciuto alle forze dell’ordine, non accennava ad arretrare, nonostante uno dei due portavalori avesse estratto l’arma di ordinanza.

vigilantes_0L’agente del gruppo Trevi della Polizia di Roma Capitale, in servizio in borghese nella zona aveva osservato tutta la scena e non ci ha pensato due volte: avvicinandosi da dietro, con una rapida azione ha steso a terra il rapinatore, disarmandolo e tenendolo immobilizzato fino all’arrivo di alcune pattuglie in ausilio. Arrestato, l’uomo verrà processato con rito direttissimo con accuse di rapina a mano armata, minacce e resistenza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti