Categorie: Costume e Società
Municipi: ,

Le parole scandalose di Papa Francesco

Visto e sentito ieri sera, 6 febbraio 2022, intervistato da Fabio Fazio a “Che tempo che fa”. Ha parlato con parole semplici, con umanità, cercando di farsi capire da tutti, credenti e non credenti.

Ha detto delle verità che dovrebbero essere ovvie per tutti: sui migranti, sulle donne ridotte in schiavitù, sul mercato delle armi, sui mali della Chiesa. Ha detto anche qualcosa di scandaloso, sulla sua debolezza, sul fatto che non riesce a comprendere perché Dio permette che soffrano e muoiano i bambini; sulla diffusione, all’interno della Chiesa, della mondanità spirituale che genera quella perversione (l’ha chiamata proprio così) che si chiama clericalismo. Altri papi invece si sono scagliati, in passato, contro l’anticlericalismo. Ha perfino confessato che, in una sua enciclica, ha plagiato un’enciclica di Paolo VI, facendo così inorridire chissà quanti clericali.

Insomma: un gigante, nella sua grandezza e nella sua riconosciuta debolezza. Di questo gigante qualcuno, soprattutto tra quelli che lo odiano, pensa che sia un comunista mascherato sotto una lunga tonaca bianca. Oggi la parola “comunista” non è più di moda, quindi si può pensare ma non dire. Eppure, come diceva un certo Giulio: a pensar male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati