“Lettera Zero” e David Grieco a Palazzo Valentini

Martedi 14 giugno alle ore 15, in via IV Novembre (Roma), Sala Di Liegro

Martedi 14 giugno alle ore 15, presso Palazzo Valentini, via IV Novembre (Roma), Sala Di Liegro, il Comune di Ciampino, la Città Metropolitana di Roma Capitale, l’Archivio Pasolini di Ciampino, Microcosmi Onlus, in collaborazione con l’Università di Roma Tor Vergata, l’Università di Bari, l’Università di Foggia presenteranno il numero monografico della rivista “Lettera Zero”, dedicato a Pasolini.

Si tratta del terzo numero di “Lettera Zero”, rivista di autori, libri e dissonanze, diretta da Vito Santoro ed edita dalla casa editrice ArcoIris Multimedia.

loceventoIl volume monografico, intitolato significativamente “La prima lezione me l’ha data una tenda”, come il Poeta delle Ceneri diceva a Gennariello nelle “Lettere luterane”, per poi aggiungere: «Tutti noi abbiamo nella mente un’immagine, che è la prima, o tra le prime, della nostra vita. Quell’immagine è un segno e, per l’esattezza, un segno linguistico. Dunque, se è un segno linguistico, comunica o esprime qualcosa».

Alla presentazione seguirà un incontro con il regista David Grieco, autore de “La macchinazione”, film che ricorda il tragico epilogo della vita del poeta. Del film verranno presentati alcuni brani.

Parteciperanno all’iniziativa Mauro Alessandri, Vicesindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale, Giovanni Terzulli, Sindaco di Ciampino, Gianfranco Proietti, presidente di Microcosmi onlus, Rino Caputo, Università di Tor Vergata, Giovanni La Rosa, Università di Tor Vergata, Vito Santoro, Università degli Studi di Bari, Antonio Daniele, Università degli Studi di Foggia, Marianna Comitangelo, Università di Tor Vergata, Angela Felice, Centro Studi Pasolini di Casarsa. Enzo Lavagnini, Archivio Pasolini Ciampino, e l’attore Matteo Taranto che leggerà alcuni brani di Pasolini.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati