Lottiamo con il sorriso #PositivaMente

Da Lima in Perù l'invito a medici, paramedici, infermieri, pompieri, di condividere foto con il volto felice
Patrizia Artemisio - 29 Marzo 2020

Accade dall’altro lato dell’Oceano, nel Paese dell’antica civiltà Inca: un medico impegnato nella lotta contro il Covid-19 tenta di cambiargli il volto.
Si chiama Gabriela Espejo Barthelmes, lavora alla Clinica San Felipe di Lima, e non mostra più il volto segnato dalla mascherina ma un paio di orecchie da topo.

Nel suo post su Facebook dice:

“Chiedo alle persone che come me sono orgogliose di essere medico, paramedico, infermiere, pompiere, di pubblicare una foto in divisa col volto felice.
Solo una foto, senza descrizione.
Inondiamo Facebook di foto che inquadrano la nostra professione in modo positivo”.

Forse un like non basta.

Fresco Market
Fresco Market

Lei utilizza l’hastag RetoPositivo (sfida positiva) e noi potremmo usare #PositivaMente.

#RetoPositivo🚑🚒🏥Le pido a las personas, que como yo disfruta ser 🚑#Paramédico, ser 🚒 #Bombero, ❤ #Enfermera,🏥 #Médico,…

Pubblicato da Gabriela Espejo Barthelmes su Sabato 28 marzo 2020

Proprio mentre pubblichiamo questa notizia il Corriere della Sera, sulla propria Fan Page, rilancia questa immagine:

“Bisogna vedere il lato positivo delle cose” mi dicono sempre. Non sono mai stata brava a farlo, vedo sempre per primo…

Pubblicato da Corriere della Sera su Domenica 29 marzo 2020


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti