Luciano Gentiletti e Lanfranco Giansanti vincitori del Premio “Vincenzo Scarpellino” 2022

Nella XII edizione del Concorso di poesia e stornelli nei dialetti del Lazio, nella sezione poesia, seconda Nicoletta Chiaromonte, terza Silvia Cerroni, negli stornelli secondo William Sersanti, terzo Pierino Pennesi. La premiazione a Roma in autunno
Vincenzo Luciani - 1 Luglio 2022

Luciano Gentiletti (dialetto romanesco), è il vincitore della Sezione Poesia della dodicesima edizione del Premio di poesia e stornelli inediti nei dialetti del Lazio “Vincenzo Scarpellino” 2022, organizzato dall’Associazione L’INCONTRO con la collaborazione dell’Associazione Periferie.

Nella stessa sezione, seconda Nicoletta Chiaromonte (dialetto romanesco), terza Silvia Cerroni (dialetto romanesco).

La Giuria ha scelto i vincitori dopo una prima selezione di 8 poeti finalisti, tra i quali, oltre ai primi tre classificati: Paolo E. Urbanetti (dialetto romanesco), Leone Antenone (dialetto romanesco), Fabio Prasca (dialetto romanesco). Renzo Marcuz (dialetto romanesco), William Sersanti (dialetto di Sant’Oreste).

Nella Sezione Stornelli, vincitore è Lanfranco Giansanti (dialetto romanesco), secondo William Sersanti (dialetto di Sant’Oreste), terzo Pierino Pennesi (dialetto di Allumiere). Finalisti oltre ai vincitori sono stati: Vincenzo Lanna (dialetto di Artena) e Angela Sgamma (dialetto di Allumiere) .

La Giuria del Premio è composta da: Cosma Siani (presidente), Sandro Bari, Paola Cacciotti, Paolo D’Achille, Francesca Dragotto, Aurora Fratini, Giorgio Grillo, Vincenzo Luciani, Franco Onorati.

Le poesie e gli stornelli dei vincitori e dei finalisti saranno pubblicati in un volume antologico del Premio Scarpellino 2022 che verrà offerto ai vincitori, ai finalisti e ai partecipanti alla XII edizione del Premio.

La cerimonia di premiazione sarà a Roma in autunno, in data da definire.

La Sposa di Maria Pia

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti