Categorie: Cultura Teatro
Municipi: | Quartiere:

Luigi Galdiero presenta “Scena Finale” a Roma Teatri

Mercoledì 11 maggio in Via Gina Mazza, 15 a Casal de' Pazzi

Mercoledì 11 maggio 2016 alle ore 21:00, presso il Roma Teatri (via Gina Mazza 15, zona Casal de’ Pazzi), verrà rappresentata “Scena finale”, una commedia di grande contenuto sociale per la regia di Luigi Galdiero, pluriennale esperienza nel mondo teatrale e non solo, recentemente premiato direttamente dalla Norman Academy con il “Capitolino d’oro”.

Scena finale è la storia di un’artista omosessuale, che, arrivato alla sua ultima replica, trascinandosi stancamente tra i ricordi e il presente, ripercorrerà tutta la sua carriera: dagli innumerevoli grandiosi successi, ai sotterfugi, alle complicità e vantaggi ottenuti passando sopra tutto e tutti.

ScenaFinaleSarà costretto a passare al microscopio anche i suoi amori più importanti, che, materializzandosi attraverso alcune realtà, lo inchioderanno ai suoi doveri, lo richiameranno ai valori, lo metteranno in un tale stato confusionale al punto di rasentare la pazzia, e tutto ciò nell’imminenza dell’apertura del sipario. Per cui mentre la gente aspetta, prima di andare in scena ritroveremo il protagonista in una commistione di insofferenza, tentennamenti ed insicurezze.

Ma lo spettacolo deve andare avanti… lui è decisamente un grande artista e l’eccellenza di un attore si nota proprio nelle difficoltà.

Prova d’attore per Emanuele Simeoli, che si è fatto strada al fianco di grandi artisti, nella maturità del suo percorso, affiancato dalla bella e brava Valentina Galdiero, figlia d’arte, che calca ormai le scene con classe cristallina, nonostante la giovanissima età. Recentemente l’abbiamo vista recitare al fianco di Max Tortora e P. Tiziana Cruciani, nel Tour nazionale, con la commedia “Di mamma non ce n’è una sola”. Infine, ma non di minore importanza, Ilio Vannucci attore e ballerino che ha partecipato ai migliori musical nazionali quali “Grease”, “High School Musical”, “Il Mago di Oz”, “Dirty Times for Dancing” ed tanti altri ancora.

I tre attori sono chiamati a suscitare, nello spettatore, una particolare riflessione che si trasformerà naturalmente, in un dilemma epico quale “l’essere o l’apparire” oppure una scelta difficile da prendere che consiste nel “farsi strada con i propri mezzi o imboccare scorciatoie” per perseguire un determinato obiettivo.

Per prenotazioni telefonare al numero 333 1814965.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento