Categorie: Cronaca
Municipi: | Quartiere:

Luigi Proietti ci ha lasciato

I funerali si terranno sabato 22 aprile alle ore 12:00 nella Parrocchia di Dio Padre Misericordioso in via F. Tovaglieri 194 - Il ricordo del suo ultimo articolo su Abitare a Roma

Luigi Proietti, amatissimo amico che io chiamavo affettuosamente Luigino, ci ha lasciato.

Il suo grande cuore si è fermato improvvisamente mentre era in vacanza in Marocco.

i funerali di Luigino si terranno Sabato 22 Aprile 2023 alle ore 12:00 nella Parrocchia di Dio Padre Misericordioso in via Francesco Tovaglieri 194 a Roma.

Subito dopo i funerali la salma andrà a Gerano (RM) dove alle 16:00, nella Parrocchia di Santa Maria Assunta, avrà luogo il commiato.

Finito il commiato si procederà verso il cimitero di Gerano dove Luigino verrà tumulato.

I familiari hanno deciso di devolvere qualsiasi offerta non in fiori ma in opere di bene per due associazioni conosciute da vicino:
Il Filo dalla Torre (Associazione sanitaria che opera nel campo dell’autismo)
AVIS (Associazione volontari italiani sangue).

Marina, Stefano, Roberto, Alessia, Viola, Anna e Carloi ringraziano di cuore sin da ora per la partecipazione.

Mentre misuro invano il vuoto della sua assenza, ripercorro le sue tracce su whatsapp nelle quali riversava riflessioni su questioni economiche e politiche (molte delle quali, efficacissime e chiare, ospitavo su Abitare a Roma con la sigla GiProietti), tentativi poetici, in lingua e in dialetto della sua Gerano, in cui raccoglieva le sue emozioni, i suoi affetti, ricordi di infanzia e tra questi quello struggente racchiuso in questo articolo, l’ultimo a sua firma sul nostro giornale. Qui lo linko a beneficio di chi non ha potuto leggerlo (https://abitarearoma.it/parlare-come-un-bambino/), sottolineando e sottoscrivendo la sua frase conclusiva: “Solo l’Amore conta”.

Noi ci siamo conosciuti, frequentati, diventati amici a Tor Tre Teste e poi anche nella sua Gerano, alle cui tradizioni ed al cui dialetto Luigino era molto legato, e con lui e la sua famiglia ho avuto il privilegio di vivere momenti per me molto importanti.

Un forte abbraccio a sua moglie Marina e ai loro splendidi figli da me, da mia moglie Rosa e da mio figlio Enzo e da tutta la nostra redazione.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Un commento su “Luigi Proietti ci ha lasciato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati