Maxi controllo nelle stazioni e a bordo dei treni da parte della Polizia Ferroviaria: identificate 9.663 persone

Sono state impiegate 608 pattuglie in stazione, di cui 439 a livello provinciale, ed elevate 11 contravvenzioni amministrative

Nella settimana dal 4 al 10 Maggio 2024, la Polizia Ferroviaria del Compartimento per il Lazio ha svolto un’intensa attività di controllo. Sono state identificate 9.663 persone, di cui 6.520 a Roma e provincia.

Le operazioni hanno portato all’arresto di 7 persone nella provincia e alla denuncia di altre 7 in stato di libertà. Sono state impiegate 608 pattuglie in stazione, di cui 439 a livello provinciale, ed elevate 11 contravvenzioni amministrative, quattro delle quali per violazione del regolamento di Polizia Ferroviaria.

Operazioni “Alto Impatto”:

Le operazioni “Alto Impatto” del 7 e 8 Maggio hanno coinvolto personale della Questura di Roma e della Polizia Ferroviaria, concentrandosi sulla stazione di Roma Termini. Durante questi controlli, sono state identificate 436 persone, una delle quali denunciata, e numerosi bagagli sono stati ispezionati.

Arresti significativi:

  • 5 Maggio: Un uomo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo aver aggredito gli agenti che lo fermavano per un controllo.
  • 5 Maggio: Un altro arresto è avvenuto per tentata rapina; il sospetto ha cercato di rubare uno zaino e ha spruzzato spray urticante sulla vittima.
  • 6 Maggio: Due individui sono stati arrestati per furto pluriaggravato dopo essere stati sorpresi a rubare uno zaino da un locale alla stazione di Roma Termini.
  • 6 Maggio: Due sudamericani sono stati arrestati per furto aggravato in concorso; avevano sottratto uno zaino contenente uno smartphone e denaro contante da una viaggiatrice.

Controlli e denunce:

  • 10 Maggio: Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga nei pressi della Stazione FS Lido di Lavinio. Durante un controllo, è stato trovato in possesso di hashish e contanti.
  • 10 Maggio: Due giovani sono stati denunciati per deturpamento e imbrattamento aggravato nell’area ferroviaria di Roma Smistamento.
  • 10 Maggio: Durante un controllo straordinario tra Roma Termini e Formia, sono state identificate 330 persone.

Sanzioni:

Il 7 Maggio, un individuo è stato sanzionato e allontanato dalla stazione di Roma Termini per 48 ore per aver offerto servizi di assistenza clienti senza autorizzazione.

Queste operazioni dimostrano l’impegno continuo della Polizia Ferroviaria nel garantire la sicurezza nelle stazioni e a bordo dei treni, contrastando efficacemente i reati e assicurando un ambiente sicuro per tutti i viaggiatori.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati