Categorie: Cultura Utili
Municipi: ,

MIC Card gratuita per 18enni, parte la campagna: informazioni per l’attivazione

Tutti i giovani di Roma che sono diventati o diventeranno maggiorenni nel 2024 potranno entrare gratuitamente per un anno nel sistema museale di Roma Capitale

Roma Capitale regala la Mic Card a tutte le romane e i romani che sono diventati o diventeranno maggiorenni nel 2024. Operativo il portale per richiedere la carta digitale e partita la campagna promozionale voluta dal primo cittadino per informare tutti i giovani della Capitale.

Per ottenere la card che permetterà di entrare gratuitamente, per un anno, nel sistema museale romano e ottenere agevolazioni e sconti presso mostre, caffetterie e librerie museali, basteranno pochi, semplici passaggi.

Occorre collegarsi alla sezione specifica della App o del sito della Mic Card (https://miccard.roma.it/roma-mic-card-18enni/ ), cliccare sul pulsante nero “attivala gratis ora”, inserire il proprio codice fiscale e seguire le istruzioni per ottenere la carta digitale.

La carta gratuita è rivolta a una platea potenziale di 41.000 ragazzi e ragazze e avrà una validità di 12 mesi a partire dal momento dell’attivazione.

Nelle prossime settimane sul sito https://miccard.roma.it/ o tramite l’app MIC Card, sarà possibile attivare la Roma Mic Card digitale inserendo il codice fiscale.

È partita anche la campagna di comunicazione rivolta ai 18enni e, prossimamente, il servizio sarà messo a disposizione dei Comuni della Città Metropolitana di Roma Capitale, con l’obiettivo di ampliare l’accesso gratuito ai 18enni residenti nell’area metropolitana.

Tutti i 18enni, Tutti i Musei in Comune, Tutto l’anno, Tutto gratis. Se quest’anno compi 18 anni, Roma Capitale ti regala la Roma Mic Card” recita il claim della campagna informativa.

Scopo dell’iniziativa è quello di offrire alle giovani generazioni di Roma una nuova agevolazione – in linea con quanto fatto con Metrebus under 19 – che li incentivi a fruire dell’immenso patrimonio culturale capitolino, diventando sempre più parte attiva nella vita culturale della città.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati