Categorie: Cultura
Municipi: | Quartiere:

Il Municipio Roma V rende omaggio alla “vita onesta” di Nicolò Licata

Venerdì 29 aprile presso la Casa della Cultura di Villa De Sanctis

Il Municipio  Roma V in collaborazione con l’Archivio Storico Capitolino presenterà venerdì 29 aprile presso la Casa della Cultura di Villa De Sanctis il testo di Maria Renata Gargiulo: “Nicolò Licata. Una vita onesta tra impegno politico e civile. (1901-1983)”.

Usando le parole del prof. Paolo D’Anselmi,  nipote di Licata, l’omaggio al medico ostetrico e ginecologo, socialista, partigiano, consigliere comunale e stimato nel quartiere di Torpignattara, dove risiedeva da anni con la famiglia, è quanto mai attuale nel recente quadro socio-politico italiano.

Locandina Nicolò LicataIl lavoro di Renata Gargiulo, scritto come successivo approfondimento de “L’inventario delle carte di Nicolò Licata. Etica e politica di un consigliere comunale (1915-1983)” ha questa volta, un taglio antropologico, partendo dalla soggettività degli intervistati, descrive un uomo, un professionista e un politico rendendo al tempo stesso, gli umori, i problemi e le aspettative di un quartiere, ieri unito e vincente nella lotta al nazifascismo, oggi impegnato nella difficile sfida all’integrazione multietnica.

La presentazione inizierà alle 17 e saranno presenti insieme all’autrice, la famiglia del dott. Licata e la dott.ssa Senofonte, dirigente dell’Archivio Storico capitolino, gli storici Davide Conti e Simona Lunadei, l’assessore municipale Giulia Pietroletti e in qualità di moderatore  il Consigliere Parlamentare del Senato, Valerio Strinati.

“L’omaggio a Nicolò Licata, nella sua duplice veste di medico e di politico, ci ha da subito spinti ad una riflessione sul nostro lavoro – dichiara l’assessore Pietroletti – E’ innegabile che l’abnegazione e l’ottimo lavoro fatto dal dott. Licata abbiano contribuito a migliorare la qualità della vita di molti residenti del suo amato quartiere di Torpignattara e non solo. La sfida che oggi raccogliamo è quella di superare le molte difficoltà presenti nel nostro territorio e allora come oggi, di fare le nostre scelte con  mente aperta e in piena onestà”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati