Odissea metro B, ennesima mattinata da incubo

Un guasto ha causato la chiusura momentanea della stazione Garbatella

Ancora disagi, ritardi, e cancellazioni, questa l’odissea dei tanti pendolari romani vissuta stamane (Martedì 19 dicembre 2023) proprio poco prima delle festività Natalizie. Un incubo targato metro B, una metropolitana che assomiglia, per le tempistiche, ai treni regionali ma senza convogli che possono portare fino a 1500 persone a corsa.

Chiusa stazione Garbatella:

Dove stamane intorno alle 6:40, si è verificato un guasto ad un impianto di circolazione a Garbatella sulla linea B, sembra si trattasse di un deviatoio. La stazione, quindi, è stata momentaneamente chiusa al pubblico per permettere l’intervento dei tecnici. La linea ha quindi subito rallentamenti ovunque, con il guasto riparato verso le 7:10. I disagi, a cascata, hanno colpito l’intero servizio anche per il resto della mattinata.

Pochi treni e ritardi lunghissimi:

Oltre al guasto continua il problema delle linee B e B1 della metro, ovvero quello della mancanza dei treni con banchine sempre più affollate e  tempi di attesa lunghissimi, anche fino a 20 minuti .Gli utenti, però, per trovare qualche briciolo di serenità (almeno si spera) dovranno attendere il Giubileo 2025 con l’arrivo dei nuovi treni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati