Operazione Sicurezza; Espulso un 31enne egiziano, esaltava la jihad

Lo straniero propagandava lo stato islamico

Nella serata di ieri la Polizia di Stato ha dato esecuzione al provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, adottato dal Ministro dell’Interno per motivi di sicurezza dello Stato, a carico di un cittadino egiziano di 31 anni.

Grazie alla sinergia tra la Direzione Centrale Polizia di Prevenzione, la Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere, la Digos e l’Ufficio Immigrazione della Questura di Roma e la Digos di Modena, l’uomo è stato intercettato ed espulso.

Per diverso tempo l’ufficio investigativo del Ros dei Carabinieri lo ha monitorato, anche su vari canali social, scoprendo che lo straniero propagandava lo stato islamico, esaltando jihad e attentati suicidi, quali strumenti per stabilire la supremazia dell’Islam.

L’uomo è stato espulso e rimpatriato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati