Ospedale San Camillo, pazienti evacuati causa allagamento

Guasto a un bocchettone dell'impianto antincendio. Chiusi il 4° e il 5° piano del padigione Antonini

Questa mattina (Mercoledì 27 Dicembre 2023) alle 9.30 si è verificato un allagamento al quinto piano del padiglione Antonini dell’ospedale San Camillo di Roma, a causa di un guasto a un bocchettone dell’impianto antincendio. L’acqua ha allagato il piano ed è scesa ai piani sottostanti attraverso i vani ascensori e le scale. Come informa la stessa azienda ospedaliera.

Sono stati immediatamente allertati i vigili del fuoco e le squadre di emergenza dell’ospedale sono prontamente intervenute. Tutti i pazienti presenti nel padiglione – nel quale si trovano solo ambulatori e nessuna stanza di degenza – sono stati evacuati in sicurezza.

Dalle verifiche non risultano danni strutturali: il 4° e 5° piano del padiglione Antonini rimarranno interdetti al pubblico fino a completa asciugatura degli spazi, mentre il resto del padiglione è agibile. L’allarme è cessato alle 11:30, con il minimo impatto sui servizi ambulatoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati