Panico in un Caf a San Giovanni: titolare minacciata con un bastone

La donna ha richiesto l'intervento ai carabinieri che hanno poi arrestato l'esagitato

Momenti di paura in un Caf , in zona San Giovanni a Roma. Mancavano pochi minuti all’ora di chiusura, di una giornata relativamente tranquilla, l’uomo in stato di alterazione alcolica e armato, si è messo a minacciare con un bastone la titolare dell’attività.

La donna spaventata si è barricata nel suo Caf dopo essere stata minacciata. I carabinieri hanno poi arrestato l’esagitato, un cittadino del Bangladesh.

I fatti sono accaduti poco prima delle 19:00 di ieri – Giovedì 2 Maggio 2024 – quando il cittadino straniero, ubriaco e in stato di alterazione, brandendo un bastone di legno, ha minacciato la titolare di un Caf in viale Castrense, esigendo il rinnovo di un documento di identità.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma, che hanno raccolto la denuncia e arrestato l’uomo per violenza privata e lo hanno condotto in caserma in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Il bastone è stato sequestrato. Nessuno si è fatto male e non sono stati arrecati danni alle cose.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati