Panico in una scuola dell’infanzia, a Guidonia: Tenta di rapire la figlia all’asilo

L'uomo aveva un divieto di avvicinamento all'ex coniuge e alla piccola

Momenti di panico in una scuola dell’ infanzia. Dove un uomo si è presentato d’avanti una scuola dell’infanzia, nei pressi di Guidonia Montecelio, per riprendersi sua figlia con l’uso della forza. Fortunatamente fermato in tempo dalla maestra .Un possibile rapimento sventato dunque, dalla educatrice della scuola della provincia di Roma. In manette un cittadino moldavo di 41 anni, che aveva un divieto di avvicinamento all’ex coniuge e alla piccola.

L’uomo si è presentato all’asilo frequentato dalla figlia, pretendendo di portare con sé la bambina, nonostante il divieto impostogli il giorno prima dalla procura della Repubblica di Tivoli. La maestra, nonostante l’uomo fosse in forte stato di agitazione, è riuscita a farlo desistere, facendolo uscire. Il 41enne, a quel punto, ha contattato telefonicamente l’ex moglie.

La donna, impaurita, ha chiamato il 112 e sul posto sono arrivati i poliziotti del commissariato Tivoli-Guidonia insieme ai colleghi di San Basilio, che hanno cercato di bloccare l’uomo che ha provato a fuggire aggredendoli con calci e spintoni e danneggiando una delle macchine di servizio.

Alla fine degli accertamenti l’uomo è stato arrestato per aver violato il divieto d’avvicinamento all’ex coniuge e alla figlia, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato ai beni dello Stato.

Macelleria Colasanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati