Parcheggiatori abusivi allo stadio Olimpico: tre persone denunciate

Sequestrati i proventi e applicati gli ordini di allontanamento

«Il versamento dell’obolo ovviamente non è obbligatorio, ma se non paghi c’è il rischio che quando torni ritrovi l’auto ammaccata – si sfoga uno dei tanti automobilisti tifoso romanista, ed interpellato dalla nostra redazione – D’altro canto è sufficiente un calcio ben assestato alla portiera della macchina per provocare un danno di diverse centinaia di euro». Insomma la piaga dei parcheggiatori abusivi  a Roma, è cosa nota.

Solo nella giornata di ieri ( Giovedì 22 Febbraio 2024) grazie ad un profuso rafforzo dei controlli da parte della polizia locale in occasione della partita Roma-Feyenoord, le pattuglie gruppo pronto intervento traffico, hanno effettuato una serie di verifiche nella zona per contrastare i fenomeni irregolari, tra cui  la presenza di parcheggiatori abusivi.

Tre le persone fermate a fare i parcheggiatori abusivi. Si tratta di due cittadini di nazionalità romena di 30 e 22 anni, fermati in prossimità di piazzale Clodio e un cittadino bengalese di 40 anni, fermato a Ponte Milvio.

Oltre alle sanzioni previste, per un totale di circa 2mila euro, gli agenti hanno applicato tre ordini di allontanamento e denunciato i tre per “attività ripetuta di parcheggiatore abusivo”. I tre uomini erano stati già fermati in passato. Per il cittadino bengalese è scattato il fermo per identificazione, con fotosegnalamento, perché senza documenti. A quest’ultimo gli sono stati sequestrati i proventi illeciti legati all’attività, che il 40enne aveva già racimolato in un breve lasso di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati