Piazza San Silvestro: Blitz anti abusivismo, rimossi alcuni accampamenti di fortuna

Una serie di cartoni, tavolini e coperte sono state rimosse

Continuano le operazioni anti degrado e anti abusivismo coordinato e pianificato dalla questura di Roma, sulla base delle indicazioni del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. Nella giornata di ieri (Lunedì 22 Gennaio 2024) sono stati rimossi da Ama e dalla polizia di Stato alcuni giacigli di fortuna posti nelle zone centrali della Capitale, evidentemente creati per trovare riparo dal freddo.

Inoltre nella zona di piazza San Silvestro sono stati individuati tre accampamenti che, con l’aiuto di personale Ama, sono stati rimossi. Analoghe operazioni si sono svolte in via del Pozzetto e in via del Corso dove sono stati rimossi due accampamenti, e in piazza Colonna e in piazza della Rotonda  dove sono stati eliminati due ulteriori accampamenti abusivi.

L’emergenza freddo:

E se da una parte c’è la lotta al degrado, dall’altra c’è l’oggettività di temperature più rigide e di rischi per chi vive in strada. Di recente la Caritas di Roma, per far fronte alle numerose richieste, ha invitato i cittadini e le comunità parrocchiali a donare coperte e sacchi a pelo a supporto delle persone senza dimora che vivono nella Capitale, che i volontari distribuiranno.

“Le persone in strada vivono molti disagi, ma in inverno il pericolo maggiore è rappresentato dalle temperature rigide, che mettono a rischio la vita delle persone. Una coperta o un sacco a pelo posso fare davvero la differenza tra la vita o la morte. Un oggetto semplice che molti danno per scontato, ma importantissimo per le persone più in difficoltà”, spiegano dalla Caritas nell’appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati