Pomezia, coppia forza la serranda di un minimarket con un “piede di porco”: Arrestati

I due sono stati fermati dai Carabinieri

La scorsa notte i Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato in flagranza di reato di tentato furto aggravato in concorso tra loro, un uomo 47enne ed una donna 59enne, quest’ultima indagata anche per evasione, entrambi residenti a Pomezia e con numerosi precedenti. I due armati di ‘piede di porco’ hanno provato a scassinare il minimarket che volevano svaligiare.

La donna, che stava già scontando una pena in regime di detenzione domiciliare, in violazione del provvedimento e insieme all’uomo, ha raggiunto un minimarket del centro di Pomezia e, con una levachiodi e diversi altri arnesi, hanno danneggiato insieme la saracinesca del locale.

A notarli un passante che ha contattato il 112. Sul posto è intervenuta una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia pometina che si trovava poco distante. I militari sopraggiunti hanno bloccato i due ladri e li hanno fermati. Gli arresti sono stati convalidati in seguito al rito direttissimo svolto al tribunale di Velletri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati