Prenestina: Scende dall’auto dopo l’incidente, travolto

La vettura in fuga ritrovata dalla polizia locale vicino un distributore di carburante

Ancora un incidente dall’esito mortale a Roma, dove un uomo 35enne era uscito con le proprie gambe dall’auto con la quale si era appena ribaltato. Prima di riuscire a chiamare i soccorsi è stato però travolto da una seconda vettura in transito. Il conducente della macchina si è poi dato alla fuga lasciandolo in condizioni disperate sull’asfalto. L’incidente stradale è avvenuto stanotte ( Sabato 16 Dicembre 2023) in zona Prenestina. In fin di vita l’uomo viene trasportato d’urgenza in ospedale.

L’incidente sulla Prenestina: 

Sono le 2:30 della notte fra venerdì e sabato quando un 35enne alla guida di una Smart perde il controllo dell’auto sulla via Prenestina, altezza via Giacomo Mancini. La citycar si ribalta è termina la sua corsa su una fiancata al centro della carreggiata. Probabilmente già ferito, il 35enne alla guida esce dalla vettura prima dell’arrivo dei soccorsi.

Travolto da un pirata della strada: 

In attesa dell’ambulanza il 35enne viene però travolto da una vettura che procedeva a forte velocità in direzione di viale Palmiro Togliatti. Un pirata della strada, che dopo aver sbalzato l’uomo in aria non si è fermato né a prestare né tanto meno a chiamare i soccorsi. In condizioni gravissime il conducente della Smart è stato poi trasportato dall’ambulanza del 118 in pericolo di vita all’ospedale San Giovanni.

Auto incidentata al distributore:

Sono state poi le pattuglie del IV gruppo Tiburtino della polizia locale di Roma Capitale a intervenire sulla via Prenestina. Eseguiti i primi rilievi scientifici i caschi bianchi hanno poi trovato poco distante, all’interno di un distributore di carburante, una Citroen C3. Sulla vettura i danni compatibili con il precedente investimento. Del conducente nessuna traccia.

Noleggio attrezzature a Roma
Caccia al pirata della strada:

Posto sotto sequestro il veicolo, gli agenti della locale stanno lavorando al fine di identificare chi fosse alla guida dell’auto.

Macelleria Colasanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati