Quartiere Prampolini, a fuoco sterpaglie e immondizia

Redazione - 4 Luglio 2020

Alle ore 21 di venerdì 3 luglio 2020, sono andate a fuoco le sterpaglie e la “monnezza” abbandonata nell’area dietro il parcheggio pubblico fra via Perlasca e viale Togliatti, al confine con la scuola Giorgi, nel Quartiere Prampolini.

«E’ l’ennesimo segnale di abbandono e degrado in periferia: SIAMO SOLI!», scrive il signor Carlo Falco che ci invia la foto dell’incendio.

Il signor Falco, residente nel quartiere, già il 19 giugno scorso segnalava con una mail al Dipartimento Ambiente del Comune, al Presidente e Assessori del V Municipio: «Qui non ci sono finora segnali tangibili di progresso, anzi negli ultimi anni le cose stanno peggiorando.»
«Ad esempio– spiegava nella mail – nessuno ci dice perché il cantiere aperto per creare un raccordo fra via Prampolini e il Centro Commerciale Esselunga, da un anno è abbandonato. Così è divenuto anch’esso un ricettacolo di piccoli rifiuti (…l’area fu bonificata da alcuni volontari di quartiere, in era “pre-covid”, ed ora è in fase di nuovo ‘sporcamento’, col più totale disinteresse dell’Amministrazione Pubblica…»

Dar Ciriola asporto

E continuava: «Per non parlare dello squallore che si avverte uscendo dal quartiere e percorrendo via Togliatti o via Prenestina: “monnezza” ad ogni palmo di strada: si vedano al riguardo le foto allegate, ritraenti un tratto di via Prenestina, con cumuli di aghi di pino e di rifiuti di ogni tipo che testimoniano la mancanza totale di cura e manutenzione di qualunque genere!».

Vedi anche precedente articolo “Quartiere Prampolini in abbandono al tempo di Coronavirus”  del 19 aprile 2020.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti