Quei video indiani ad un euro – Minimi storici – Meno tasse – Silvio il modesto – Se quello è un teologo

Fatti e misfatti di novembre 2016
Mario Relandini - 5 Novembre 2016

Quei video indiani ad un euro

“In India – specialmente in alcune cittadine del sud – si vendono, per un euro, filmini di stupri presi dal vivo”

L’India avrà pure tanti bravi ingegneri elettronici, ma ha, anche, tanti cinici e spregevoli mascalzoni.

Minimi storici

“La lira turca – è giunta notizia dalle Borse – è precipitata ai minimi storici”.

Così come, dopo i nuovi massicci arresti di oppositori, la democrazia del Presidente Erdogan.

Meno tasse

“Meno tasse – ha fatto sapere il Ministro dell’Economia, Padoan – per 22 miliardi e 500 milioni”.

Adotta Abitare A

Basterebbe per 60 milioni. Per 60 milioni di italiani in persona.

Silvio il modesto

“La mia discesa in campo in favore del “no” referendario – così Silvio Berlusconi – vale almeno il 5%”.

Modestia a parte.

Se quello è un teologo

“Il teologo domenicano padre Giovanni Cavalcoli – che se n’è uscito, a “Radio Maria”, con l’affermare che i terremoti sono determinati dall’ira di Dio contro i peccati degli uomini – non si è inginocchiato per chiedere scusa, ma ha insistito nel suo convincimento. E, quando qualcuno gli ha chiesto che cosa pensasse delle scuse arrivare invece dalla Chiesa, ha risposto: “E’ bene che in Vaticano ripassino il Catechismo””.

Cioè, secondo lui, sarebbe bene che anche Papa Francesco si rimetta a studiare e torni più preparato il prossimo Concilio. Ma da dove viene questo padre Cavalcoli? Dove andrebbe, soprattutto, mandato? Santa Romana Chiesa, comunque, potrà pure perdonare, alla fine, i suoi errori. Peccato che lo Stato italiano non abbia invece alcun pretesto per poterlo mandare a scavare le macerie e a prendere sputi dai terremotati.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti