Raggi-Festa (M5s): con Pd capitolino cultura va in soffitta 

“Con il Pd capitolino la cultura va in soffitta. Il prestito interbibliotecario di libri, uno dei servizi più virtuosi delle nostre biblioteche pubbliche, è sospeso a data da destinarsi. Gli orari delle biblioteche sono ridotti per mancanza di personale, le graduatorie dei nostri concorsi non si fanno scorrere, per cui si ricorre al personale di Zètema mentre il Cda di Biblioteche di Roma ancora non è nominato dopo 14 mesi dall’insediamento del nuovo sindaco. Il 9 gennaio 2023 i dipendenti capitolini protesteranno legittimamente. È inutile il provvedimento del bonus cultura, se poi le biblioteche comunali aprono a singhiozzo e non permettono la fruizione agile che il PIM (Prestito Interbibliotecario Metropolitano) offriva”.

Così in una nota congiunta la consigliera capitolina Virginia Raggi e la consigliera del I Municipio, Federica Festa (M5s).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati